Collegamenti sponsorizzati

Safari fotografico in Africa

Safari fotografico in Africa, un'esperienza indimenticabile

Safari fotografico in Africa, un'esperienza indimenticabile
Collegamenti sponsorizzati
Concedersi un safari fotografico in Africa, in luoghi dove la natura regna incontrastata, come in Kenya o in Namibia, è un’esperienza assolutamente indimenticabile. In nessun altro modo si può venire così a contatto con un mondo selvaggio e incontaminato, entrare in stretto rapporto con un ambiente incredibilmente libero dall’intervento dell’uomo. Questo tipo di viaggio è consigliato a chiunque voglia farsi rapire da paesaggi spettacolari e scenari suggestivi. Spesso sono gli amanti della natura o gli appassionati di fotografia i primi a lanciarsi, desiderosi di calarsi in una realtà per loro unica. Tuttavia, questi non sono requisiti indispensabili per godersi al meglio una simile avventura, nel vero senso della parola.
L’Africa, terra di fascino e contraddizioni, è la meta prediletta per chi vuole intraprendere un safari fotografico, grazie alle molteplici destinazioni che offre: tra parchi e riserve, c’è solo che l’imbarazzo della scelta. Per dare un’idea, possiamo prendere in esame due viaggi-tipo, per vedere più da vicino di cosa si tratta e quale genere di attrazioni offre un soggiorno simile.

Safari fotografico in Kenya
Primo itinerario da considerare è il Kenya. Le possibili località da visitare sono davvero tante, dalla Rift Valley all’isola di Wasini, passando per la Riserva Masai Mara. Tuttavia, non si può non consigliare il Parco Nazionale di Amboseli, che si estende per ben 392 chilometri quadrati. Situato al confine con la Tanzania, è separato da quest’ultima dal maestoso Kilimangiaro, la vetta più alta del continente africano. Grazie alla sua sorprendente grandezza, questo parco del Kenya offre panorami naturali molto diversi tra loro: si va dalle pianure sconfinate alle foreste d’acacie alle savane vulcaniche, fino allo specchio d’acqua costituito dal lago Amboseli. Gli animali vivono in assoluta libertà, senza vincoli o restrizioni di nessun tipo. Con un po’ di fortuna, potrete ammirare zebre, giraffe, rinoceronti, elefanti e, ovviamente, leoni. Un safari fotografico in Kenya vi regalerà emozioni incredibili: osservare la corsa delle gazzelle o il lento incedere dei facoceri con lo sfondo innevato del Kilimangiaro è uno spettacolo che non ha prezzo.

Safari fotografico in Namibia
Altra meta molto ambita per un safari fotografico è la Namibia. Questa, ancora più che il resto dell’Africa, è un’area di fortissimi contrasti, in cui il paesaggio muta radicalmente da un estremo all’altro. Non mancano le immense pianure e le valli desolate, così come la selvaggia savana: la natura qui si è davvero sbizzarrita. In più, la Namibia offre lo stregato panorama sabbioso del deserto, con dune che si stagliano altissime all’orizzonte. La fauna non può che essere altrettanto variegata. Percorrendo i territori della savana si riescono ad individuare tutte le specie di animali tipiche di questo bioma, dai leopardi alle giraffe. Spingendosi fino al mare, sulla Costa degli Scheletri, si possono invece incontrare colonie di pellicani e fenicotteri rosa, dal piumaggio sgargiante. In acqua potrete scorgere qualche delfino di passaggio, mentre sulle rocce troverete adagiate intere famiglie di otarie. In Namibia, inoltre, è situato il Parco Etosha, uno dei più importanti dell’Africa australe.

Safari fotografico in Africa: avventura e prudenza
I colori dell’Africa sono unici in tutto il mondo e rappresentano il sogno di ogni fotografo. Partecipare ad un safari significa immergersi in una dimensione fantastica, dove ad ogni angolo ci sono scoperte da fare e scenari mozzafiato da contemplare. Ovviamente, calarsi in una realtà così incontrollata necessita di misure di sicurezza adeguate. I safari fotografici sono sempre organizzati nei minimi dettagli, dietro la sapiente guida di esperti della zona. Sperimentare il lato selvaggio della natura non significa abbandonarsi all’incoscienza e al rischio, che in questi casi si fa estremamente elevato. Il rispetto delle norme e dei regolamenti è essenziale e di certo non pregiudicherà la bellezza dell’esperienza. Anche i più piccoli possono essere resi partecipi di questo viaggio meraviglioso, che regalerà loro dei momenti assolutamente unici e indimenticabili.
Che siate fotografi in erba, professionisti del settore o semplici amanti dei viaggi e dell’avventura, state certi che un safari di questo genere, in Kenya o in Namibia che sia, non vi deluderà: mettete in valigia la vostra macchina fotografica e preparatevi a farvi contagiare dal mal d’Africa.

Stampa, invia via email, segnala nei tuoi social network



Lascia un commento su questa pagina:

Nome (Richiesto)
E-mail (Richiesta, non sarà pubblicata)
    Riscrivi le lettere visualizzate sulla sinistra

Collegamenti sponsorizzati

Argomenti Correlati



Cerca nella tua Regione
Cerca nella tua Provincia
Collegamenti sponsorizzati


Scarica gratis il video 'Trovare clienti su internet' Scarica gratis la video lezione "Trovare clienti su Internet" Trova clienti su internet

Questo sito fa uso di cookie anche di terze parti. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni.
Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Leggi informativa

Chiudi e accetta