Collegamenti sponsorizzati

Weekend a Venezia

Viaggi d'arte: weekend a Venezia

Viaggi d'arte: weekend a Venezia
Collegamenti sponsorizzati
Niente è più romantico di un suggestivo weekend a Venezia. Passeggiare per i ponti di questa città sospesa tra terra e acqua è un’esperienza unica, da vivere con la propria dolce metà. Tuttavia, anche se siete single, il capoluogo veneto è una meta assolutamente imperdibile: grazie ai tanti quartieri caratteristici e alle innumerevoli bellezze architettoniche, Venezia non mancherà di conquistarvi con il suo fascino secolare.
Se dunque avete optato per visitare questa meravigliosa città, siamo pronti a fornirvi dei consigli su cosa vedere, dove alloggiare e come rifocillarvi.
Weekend a Venezia: cosa vedere
Venezia non manca certo di attrattive, anzi. Un weekend è forse un periodo di tempo anche troppo breve per visitarla interamente, ma comunque sufficiente per coglierne lo spirito e le atmosfere. La tappa turistica per eccellenza è ovviamente San Marco: da qui si può ammirare la rinomata piazza, su cui si affacciano l’omonima Basilica bizantina e, sulla sponda opposta, San Giorgio Maggiore. Dalla piazza si può godere dell’incantevole veduta sul Canal Grande e sull’isola della Giudecca. Un’altra tappa obbligatoria è la visita al Palazzo Ducale, che fu sede della Repubblica e residenza del doge: il palazzo, risalente al XV secolo, è la massima espressione dell’arte veneziana. Da vedere anche la nota Torre dell’Orologio e l’originale Scala del Bovolo, una singolare scaletta a chiocciola circondata da archetti sulla facciata esterna. Gli appassionati dell’opera, ma non solo, non potranno non fermarsi di fronte al ricostruito Teatro La Fenice, avventurandosi all’interno per ammirarne l’acustica. Quanto agli edifici religiosi, bisogna mettere in lista la Chiesa di Santa Maria del Giglio, con la sua facciata barocca, e la Chiesa dei Frari, straordinario esempio di architettura gotica. Inevitabile poi l’attraversamento del famoso Ponte di Rialto, sul cui limitare sorge il pittoresco Palazzo dei Camerlenghi. Altri ponti da calcare sono il Ponte dell’Accademia, che collega il sestiere di San Marco con quello di Dorsoduro e, ovviamente, il Ponte dei Sospiri, che di sera offre uno spettacolare panorama sulla laguna. Se nel vostro weekend è rimasto un po’ di tempo, potrete trascorrerlo al Casinò, per sperimentare il brivido del gioco. Altrimenti, sarà un’ottima scusa per tornare a Venezia.

Weekend a Venezia: dove mangiare
Per vivere a pieno le atmosfere e il calore di Venezia bisogna sperimentare i piatti della cucina tradizionale. Nella città non mancano certo i ristoranti e le trattorie tipiche, ma abbondano anche i locali più “turistici”. Eccovi allora qualche consiglio su dove recarvi a soddisfare il  palato durante il vostro weekend. Uno dei ristoranti più antichi e rinomati di Venezia è Antico Martini, che dal 1720 prepara specialità raffinate in una cornice elegante e suggestiva. Tra i piatti forti, gli involtini di salmone e caviale e la terrina di fegato tartufata. La scelta di vini è molto ricca, con ben 400 etichette.
Per gli amanti del pesce è da segnalare le Antiche Carampane, situato in un vicolo racchiuso tra calli e ponticelli. Le specialità della casa sono il filetto di San Pietro, preparato con verdure di stagione, e il gran fritto misto. All’entrata è affisso un cartello con scritto “No Pizza, No Lasagne, No Menù Turistico”, il che lascia intendere la tradizionalità e la serietà del posto. Dopo aver cenato a questo ristorante, potrete inoltre concedervi una deliziosa passeggiata digestiva sul Lido di Venezia, reso ancor più suggestivo dalle illuminazioni.
Terza ed ultima proposta, il ristorante Al Giglio, situato in pieno centro storico, tra piazza San Marco e Campo S. Stefano. Questa trattoria a conduzione familiare esiste dal 1712 ed è nota in tutta la città. La cucina propone piatti di stagione della tradizione veneziana, con qualche tocco innovativo qua e là. Tra le specialità, la pasta con capesante, fiori di zucca e seppie nere. La cantina mette a disposizione più di 250 etichette, tra vini regionali, nazionali e stranieri.

Weekend a Venezia: dove alloggiare
Dormire a Venezia significa poter scegliere tra una vasta gamma di hotel, alberghi, bed and breakfast e agriturismi. Sul sito Venezia Alberghi potrete individuare facilmente la sistemazione che più fa per voi, selezionando la tipologia di hotel e la fascia di prezzo. Indicando le date del weekend potrete effettuare una ricerca mirata e, inoltre, il sito vi indicherà anche eventuali offerte o promozioni last minute. A Venezia non mancano i bed and breakfast, per chi vuole risparmiare sull’alloggio e vivere più intensamente il capoluogo veneto. Non mancano inoltre ostelli, agriturismi e persino dimore d’epoca, per coloro che sono disposti a spendere un po’ di più e a vivere tutta la magia e il fascino di Venezia.

Regalatevi allora un weekend da favola: Venezia saprà mantenere assolutamente le aspettative e, quando ve ne andrete, starete già programmando il vostro ritorno.

Stampa, invia via email, segnala nei tuoi social network



Lascia un commento su questa pagina:

Nome (Richiesto)
E-mail (Richiesta, non sarà pubblicata)
    Riscrivi le lettere visualizzate sulla sinistra

Collegamenti sponsorizzati


Cerca nella tua Regione
Cerca nella tua Provincia
Collegamenti sponsorizzati


Scarica gratis il video 'Trovare clienti su internet' Scarica gratis la video lezione "Trovare clienti su Internet" Trova clienti su internet

Questo sito fa uso di cookie anche di terze parti. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni.
Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Leggi informativa

Chiudi e accetta